Uccidi il padre.pdf

Uccidi il padre

Sandrone Dazieri

Un bambino è scomparso in un parco alla periferia di Roma. Poco lontano dal luogo del suo ultimo avvistamento, la madre è stata trovata morta, decapitata. Gli inquirenti credono che il responsabile sia il marito della donna, che in preda a un raptus avrebbe ucciso anche il figlio nascondendone il corpo. Ma quando Colomba Caselli arriva sul luogo del delitto capisce che nella ricostruzione cè qualcosa che non va. Colomba ha trentanni, è bella, atletica, dura. Ma non è più in servizio. Si è presa un congedo dopo un evento tragico cui ha assistito, impotente. Eppure non può smettere di essere ciò che è: una poliziotta, una delle migliori. E il suo vecchio capo lo sa. Le chiede di lavorare senza dare nellocchio al caso e la mette in contatto con Dante Torre, soprannominato luomo del silos, esperto di persone scomparse e abusi infantili. Di lui si dice che è un genio, ma che le sue capacità deduttive sono eguagliate solo dalle sue fobie e paranoie. Perché da bambino Dante è stato rapito e, mentre il mondo lo credeva morto, cresceva chiuso dentro un silos, dove veniva educato dal suo unico contatto col mondo, il misterioso individuo che da Dante si faceva chiamare Il Padre. Adesso la richiesta di Colomba lo costringerà ad affrontare il suo incubo peggiore. Perché dietro la scomparsa del bambino Dante riconosce la mano del Padre. Ma se è così, perché il suo carceriere ha deciso di tornare a colpire a tanti anni di distanza? E Colomba può fidarsi davvero dellintuito del suo alleato?

Cercherò di non spoilerare troppo Uccidi il padre, ultima fatica di Sandrone Dazieri, ma qualche riferimento alla trama nella recensione devo pur inserirlo, non credete? Comincerò col dirvi che l’ho divorato in quattro giorni, al lago, il che vi dovrebbe già dare una prima “imbeccata”.Sono 562 pagine, e si corre a buon ritmo perché – man mano che ci si addentra nella vicenda questo padre, odiato e amato, ucciso e mangiato, diventerà, per Freud, la genesi di tutti gli dei e di tutti gli antenati divinizzati dagli uomini. L’uccisione del padre non ha solo fondato il legame sociale e instaurata la società umana, ma costituisce tuttora la fonte permanente della morale e della religione.

7.64 MB Dimensione del file
8804611758 ISBN
Gratis PREZZO
Uccidi il padre.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

SANDRONE DAZIERI, UCCIDI IL PADRE (MONDADORI, PP 562, EURO 18). Ha il "viso di una guerriera" la poliziotta Colomba Caselli ma ha avuto un grosso problema che chiama il 'Disastro' e le impedisce

avatar
Mattio Mazio

Uccidi il padre, Libro di Sandrone Dazieri. Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Mondadori, collana NumeriPrimi, brossura, data pubblicazione maggio 2015, 9788866211020.

avatar
Noels Schulzzi

Uccidi il padre (Italiano) Copertina rigida – 27 maggio 2014. di ... 27 mag 2014 ... Uccidi il padre è un libro di Sandrone Dazieri pubblicato da Mondadori nella collana Omnibus: acquista su IBS a 17.10€!

avatar
Jason Statham

2 feb 2019 ... Dazieri, con le sue opere come La cura del gorilla, Ciak si indaga o Uccidi il padre ha venduto diverse decine di migliaia di copie, affermandosi ...

avatar
Jessica Kolhmann

Per introdurre questo libro di Jerry Rubin bisognerebbe saper tutto: dalla filosofia orientale alle più raffinate tecniche della programmazione soft. Ma questo tutto ... 17 ott 2016 ... I SEGRETI DI JIM – Terza puntata. All'inizio del 1966 i Doors ottennero il loro primo ingaggio. Per molti mesi furono la band fissa, suonando sei ...