Undici solitudini.pdf

Undici solitudini

Richard Yates

Pubblicata originariamente nel 1962, questa raccolta di short stories è considerata uno dei capolavori della narrativa americana del secondo Novecento. Il New York Times lha definita «lequivalente newyorkese di Gente di Dublino di Joyce», e Kurt Vonnegut «la migliore raccolta di racconti mai pubblicata da un autore americano». Dalle vite normali di segretarie di Manhattan e maestrine di Brooklyn, di potenziali romanzieri frustrati, di tassisti sognatori, soldati disillusi e ragazzini disadattati, Yates crea un mosaico indimenticabile che rivela tutte le ombre dei sogno americano allapice del suo (presunto) splendore

Undici solitudini Richard Yates Dopo la pubblicazione di Revolutionary Road, il primo romanzo di Richard Yates, il critico americano Alfred Kazin scrisse: «Questo romanzo riassume la nostra epoca con più spietatezza di ogni altro, ma anche con più pietà». Undici solitudini sono gli undici racconti di questo libro di Richard Yates. Con questa sua opera lo scrittore americano ci racconta un certo tipo di umanità, quella che è poco appariscente, quella che cerca in qualche modo di emergere ma non ne ha la forza e continua a vivere nella propria mediocrità.

6.59 MB Dimensione del file
8875210888 ISBN
Gratis PREZZO
Undici solitudini.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Richard Yates - Undici solitudini - minimum fax 2006 #coloroftheyear. Vita coniugale di David Vogel, Adelphi 1999 #coloroftheyear Irlandese, David, Verde. 30 set 2015 ... Come Undici solitudini (o Easter Parade, Una buona scuola, Sotto una buona stella o uno qualsiasi degli altri suoi libri) anche I non conformisti è ...

avatar
Mattio Mazio

Undici solitudini (Italiano) Copertina flessibile – 22 maggio 2006 di Richard Yates (Autore), M. Lucioni (Traduttore) 3,8 su 5 stelle 13 voti. Visualizza tutti i 3 formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni. Prezzo Amazon Scopri la trama e le recensioni presenti su Anobii di Undici solitudini scritto da Richard Yates, pubblicato da Minimum Fax in formato Paperback

avatar
Noels Schulzzi

Undici solitudini è una delle migliori raccolte di short-stories che abbia letto. È un libro stupendo. Un capolavoro della letteratura americana. È intenso nonostante la sua scrittura fredda e essenziale. Richard Yates era uno scrittore crudele e forse per questo motivo non ha avuto il successo che meritava. Undici Solitudini – Richard Yates Creato il 29 febbraio 2016 da Ferdori Richard Yates. contemporaneo ed amico di Carver, condivide con lui molto: dall’amore per le storie di realismo quotidiano, alla forma letteraria del racconto, dalla dedizione all’alcool, ad una vita difficile e ben poco agiata.

avatar
Jason Statham

Undici Solitudini è un libro di Yates Richard edito da Minimum Fax a maggio 2018 - EAN 9788875219239: puoi acquistarlo sul sito HOEPLI.it, la grande libreria online. Undici solitudini di Pamela Piscicelli rappresenta un approfondimento su una tematica ben precisa come quella della solitudine ma affrontato con un linguaggio meta-fotografico che si rende a sua volta soggetto del lavoro; ciò va a creare, così, un doppio canale che vede la fotografia porsi come mezzo di espressione e contemporaneamente come “materia da esprimere”. Il progetto […]

avatar
Jessica Kolhmann

Undici solitudini è una delle migliori raccolte di short-stories che abbia letto. È un libro stupendo. Un capolavoro della letteratura americana. È intenso nonostante la sua scrittura fredda e essenziale. Richard Yates era uno scrittore crudele e forse per questo motivo non ha avuto il successo che meritava.