Celeberrimi loci. Studi sulle strategie della celebrazione nel mondo romano.pdf

Celeberrimi loci. Studi sulle strategie della celebrazione nel mondo romano

Sandro De Maria

Celebrare ed eternare la memoria pubblica di singole personalità, di eventi, di gruppi familiari è una costante che possiamo riscontrare in tutta la storia di Roma antica. Monumenti, immagini e simboli si ripetono o si moltiplicano, invadono la sfera della politica e del consenso al potere, compongono opere nelle quali strutture, immagini e parole si intrecciano fra loro per dar corpo a un vero e proprio linguaggio che ha le sue regole ma anche le sue improvvise innovazioni. Dalla statua iconica ai più complessi monumenti che celebrano imperatori, personalità eminenti, gentes o avvenimenti memorabili la casistica è complessa.

torna su Rivista di diritto romano [1]. Una risorsa, curata da F. Briguglio, molto apprezzabile per contenuti (anche multimediali) e veste grafica; offre anche la possibilità di consultare online il Lexicon Totius Latinitatis di Forcellini. Rivista di diritto romano [2]. Un periodico di storia del diritto romano (in particolare), di diritti antichi (in generale) e della tradizione romanistica 12. Strutture territoriali in Italia meridionale e flotte sulle rotte d’oriente degli Ordini monastico-cavallereschi, in Atti del convegno internazionale di studi, Tra Roma e Gerusalemme nel Medioevo, Salerno-Cava de’Tirreni-Ravello, 26-29 ottobre 2000, Salerno 2005, pp. 787-806; 13.

1.42 MB Dimensione del file
886923231X ISBN
Gratis PREZZO
Celeberrimi loci. Studi sulle strategie della celebrazione nel mondo romano.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Il tedesco Erik Peterson, vissuto a Roma dopo la sua conversione al cattolicesimo dal 1930 al 1960, anno della sua morte, attende ancora il dovuto riconoscimento. Con il suo volume del 1935 Il monoteismo come problema politico, è il grande critico di Carl Schmitt e dei “Cristiani tedeschi” che avevano aderito al nazionalsocialismo. S. Romano, Due absidi per due papi: Innocenzo III e Onorio III a San Pietro in Vaticano e a San Paolo fuori le Mura, in Medioevo: immagini e ideologie, Atti del Convegno Internazionale di Studi (I convegni di Parma, 5), a cura di A. C. Quintavalle, Parma, 23-27 settembre 2002, Milano 2005, pp. 555-564.

avatar
Mattio Mazio

Un team di Archeologi francesi ha recentemente portato alla luce i resti di un'antica città romana nel sud della Francia, nota in antichità come Ucetia. Sino a oggi l'insediamento era conosciuto soltanto tramite le testimonianze scritte che ci rimangono del luogo, e queste sono le prime immagini che, dopo secoli di oblio, ci consentono di ammirare le opere romane in "Gallia". Lo scavo è

avatar
Noels Schulzzi

Università degli studi dell’Aquila Dip. di Ing. ind. dell'inf. e di Economia Centro Studi sulle Proprietà collettive e la cultura del giurista “Guido Cervati” XIII Convegno Annuale “Un altro modo di possedere” Quaranta anni dopo Aula Magna di Economia - Via G. Mezzanotte, L'Aquila - venerdì 9 giugno 2017

avatar
Jason Statham

Pubblicazioni presenti sul Catalogo Istituzionale. Elenco delle pubblicazioni. aloisioantinori_it.pdf . 1. LIBRI 1.1 A. Antinori, Scipione Borghese e l'architettura.Programmi progetti cantieri alle soglie dell'età barocca, Roma, Archivio Guido Izzi, 1995.. 1.2 Da Contado a Provincia. Città e architettura in Molise nell’Ottocento preunitario, a cura di A. Antinori, Roma, Gangemi, 2006.

avatar
Jessica Kolhmann

Pertanto, con la Nostra apostolica autorità istituiamo la festa di nostro Signore Gesù Cristo Re, stabilendo che sia celebrata in tutte le parti della terra l’ultima domenica di ottobre, cioè la domenica precedente la festa di tutti i Santi. Similmente ordiniamo che in questo medesimo giorno, ogni anno, si rinnovi la consacrazione di tutto il genere umano al Cuore santissimo di Gesù, che Via Ercole Pasquali 3, 00161, Roma. Telefono: +39 06-44234698. e-mail: [email protected] Fax: +39 06-44233692