Guida a controllo intuitivo. Vincere la distrazione, aumentare la sicurezza e prevedere gli incidenti.pdf

Guida a controllo intuitivo. Vincere la distrazione, aumentare la sicurezza e prevedere gli incidenti

Alessandro Caradonna

La Guida a controllo intuitivo costituisce un considerevole passo avanti nella sicurezza stradale attiva. Diversamente dalla tecnologia applicata ai veicoli, si tratta di un sistema che lavora sul fattore umano

di Oscar Puntel. Lo smartphone, le app, i selfie, i messaggini. Quando si è al volante sono loro le prime cause di distrazione.E gli incidenti in auto, tre volte su quattro, capitano perché si è distratti.Per questo, l'Aci, Automobile Club d'Italia, ha avviato per il 2016 una Campagna di sensibilizzazione alla guida sicura, rivolta soprattutto ai giovani fra i 18 e i 19 anni. Kindle Store Buy A Kindle Free Kindle Reading Apps Kindle Books French eBooks Kindle Unlimited Prime Reading Amazon Charts Best Sellers & More Kindle Singles Accessories Content and …

7.15 MB Dimensione del file
8894327205 ISBN
Guida a controllo intuitivo. Vincere la distrazione, aumentare la sicurezza e prevedere gli incidenti.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

LA VALUTAZIONE DEL SISTEMA DI CONTROLLO INTERNO E DI GESTIONE DEI RISCHI E IL REPORTING DELL’INTERNAL AUDIT RELATORI SIRO TASCA, Chief Audit Executive –Falck Renewables S.p.A. NI OLO’ ZANGHI, Associate Partner –KPMG Advisory S.p.A. MAURO MAESTRINI, Chief Audit Executive –Italcementi S.p.A. e coordinatore del Gruppo di Lavoro Sicurezza stradale | Il convegno dell’Ania. Troppi incidenti per la distrazione «Via la patente dopo gli 80 anni». La proposta del limite d'età: «Gli anziani spesso non hanno più i riflessi

avatar
Mattio Mazio

Alessandro Caradonna – Guida a Controllo Intuitivo: Vincere la Distrazione, Aumentare la Sicurezza e Prevedere gli Incidenti (2018) libri , Saggistica e manuali Gustavo Carbonara – Finanza aziendale: Modelli di Reporting con Excel per il BUDGET: Come creare il budget aziendale in modo professionale in meno di due ore con BUDGETPLUS!

avatar
Noels Schulzzi

25/10/2017 · Distrazione alla guida prima causa di incidenti stradali: in particolare, se stia usando o meno il telefonino e abbia le cinture di sicurezza. molto diffusa, che rappresenta la principale causa della distrazione alla guida e dei conseguenti incidenti stradali. Incidenti stradali per distrazione: vietato mangiare snack alla guida! Pubblicato su 18 marzo, 2014 da Ivano Sorrentino nella categoria Avvertenze , Info utili L’attenzione è un elemento fondamentale quando si è alla guida.

avatar
Jason Statham

28/09/2016 · Per cercare di tamponare un problema che colloca l'Italia al 14° posto nella Ue come numero di morti sulla strada, determinando un costo da incidenti a carico della collettività stimabile in 17,5 miliardi di euro (e poi ci lamentiamo che l'rc auto aumenta), l'Aci ha lanciato lo spot #MollaStoTelefono e #GuardaLaStrada, campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza e contro la distrazione guida sicuro: prevenire È meglio che rischiare Milano, 15 luglio 2016 - La mobilità del futuro avrà connotati ancora non definiti ma che rappresenteranno una sfida per il comparto assicurativo.

avatar
Jessica Kolhmann

Incidenti stradali per distrazione: vietato mangiare snack alla guida! Pubblicato su 18 marzo, 2014 da Ivano Sorrentino nella categoria Avvertenze , Info utili L’attenzione è un elemento fondamentale quando si è alla guida. Secondo i dati rilevati dall’Istat, nel 2016, le circostanze accertate o presunte dagli organi di rilevazione, alla base degli incidenti stradali con lesioni a persone, sono sostanzialmente invariate rispetto all’anno precedente. Nell’ambito dei comportamenti errati di guida, la distrazione, il mancato rispetto delle regole di precedenza e la velocità troppo elevata sono le prime tre