L oro del Biellese e le aurifodine della Bessa.pdf

L oro del Biellese e le aurifodine della Bessa

Giuseppe Pipino

Sfortunatamente, oggi, domenica, 26 agosto 2020, la descrizione del libro L oro del Biellese e le aurifodine della Bessa non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

SELLA Quintino. Sulla costituzione geologica del Biellese. “Guida per gite alpine nel Biellese”, CAI, Biella 1882, pp. 13-22 (fotocopia). VAUDAGNA Alberto. Note relative alle strutture murarie e alla rete di distribuzione delle acque di lavaggio nella miniere d’oro romana della Bessa. “Bull. Et. Preh. Arch.

8.51 MB Dimensione del file
8890329645 ISBN
Gratis PREZZO
L oro del Biellese e le aurifodine della Bessa.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Reference: Pipino, G. (2012) L'oro del Biellese e le aurifodine della Bessa. Miscellanea di giacimentologia, archeologia e storia mineraria. Museo Storico dell'Oro Italiano, Tipografia Pesce, Ovada, 193 pp. ⓘ Bismuthinite quelle della Bessa, nel Biellese), mentre sono del tutto ignorate, dalle fonti, le pur importanti aurifodine dell’Ovadese e della Valle del Ticino piemontese (PIPINO 2005). Evidentemente, i primi consoli, inviati a sottomettere quelle regioni, si guardavano bene dal darne notizie a Roma: in

avatar
Mattio Mazio

Bessa nei“… lembi di terrazzi conservati sulle rive della Dora Baltea a monte di Pont-Saint- Martin ”, e non trovandoli si adegua alle ipotesi dei funzionari citati e afferma, tra l’altro: “… nulla si oppone a che la Bessa sia la miniera d’oro dei Salassi di cui parla Strabone ”; per

avatar
Noels Schulzzi

Benvenuti sul sito del Comune di Magnano. abitanti 398 - densità per Kmq: 37,7. CAP 13887 - prefisso telefonico 015 codice ISTAT 096030 - codice catastale E821 email: [email protected] PEC: [email protected] per informazioni turistiche scrivere a: [email protected] Servizio di Fatturazione Elettronica

avatar
Jason Statham

Bessa che rimane chiaramente una interpretazione solamente Biellese del testo antico e in definitiva lo Jervis conclude che le “aurifodine dell’agro vercellese” fossero le importanti miniere della Valle Sesia. Parlando della zona più vicina alla Bessa Jervis cita Mongrando e … Nella Bessa, erano collocate le grandi aurifodine di età romana attive tra il II e il I secolo a.C. Il museo raccoglie e documenta le tecniche impiegate nei secoli per la ricerca aurifera.Il museo è suddiviso nelle sezioni: Geologia, Storia, Tecniche, Campionature. Dopo la visita al museo sono consigliate la visita alla miniera della Bessa e la prova pratica di ricerca

avatar
Jessica Kolhmann

QUANTO ORO INVECE VENNE ESTRATTO ALLA BESSA? AURIFODINE DI MAZZE', PERIMETRO GENERALE (CARTINA RICAVATA DA IGM) LE ERE GLACIALI. LE ERE GLACIALI. La documentazione riportata qui sotto, è in gran parte ricavata dal catalogo della mostra: "L'impronta del Ghiacciaio" Anfiteatro Morenico di Ivrea . un unicum geologico Victimulae (o Victumulae), o più comunemente Victimula, è un insediamento di epoca romana (probabilmente sviluppatosi già in epoca pre-romana) collocato in Piemonte, nella zona a sud ovest del biellese, non distante dal lago di Viverone.Più precisamente si crede fosse situato alle pendici della Serra Morenica d'Ivrea a ridosso dell'altipiano della Bessa.