Lavorando con gli specchi. Introduzione alla geometria delle trasformazioni.pdf

Lavorando con gli specchi. Introduzione alla geometria delle trasformazioni

Giovanni Olivieri

Sfortunatamente, oggi, domenica, 26 agosto 2020, la descrizione del libro Lavorando con gli specchi. Introduzione alla geometria delle trasformazioni non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

CARATTERISTICHE DEI RAGGI DI UNO SPECCHIO CONCAVO. I raggi paralleli (all’asse ottico) incidenti convergeranno (vengono riflessi) verso un unico punto fisso sull’asse ottico detto fuoco (punto in cui si concentrano tutti i raggi); La distanza del fuoco F dal vertice V dello specchio è detta distanza focale e si indica con la lettera f.Per uno specchio sferico di raggio r:

3.74 MB Dimensione del file
none ISBN
Gratis PREZZO
Lavorando con gli specchi. Introduzione alla geometria delle trasformazioni.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Talete diede alla geometria basi logiche e razionali, sottolineò l’importanza del metodo e non solo dei risultati, avviò la geometria a diventare una scienza, così come la intendiamo oggi. L’insegnamento scolastico della geometria muove tutt’ora i suoi primi passi seguendo l’impostazione di Talete e poi di Pitagora (V sec a.C.) ma soprattutto fa riferimento a Euclide (III sec a.C

avatar
Mattio Mazio

Lavorando con gli specchi - introduzione alla geometria delle trasformazioni / Giovanni Olivieri Firenze - La Nuova Italia, c1984 Testo Monografico Olver, Peter J. Equivalence, invariants, and symmetry / Peter J. Olver Cambridge - Cambridge university press, 1995 Testo

avatar
Noels Schulzzi

Prerequisiti: • elementi di base della geometria euclidea; relazioni , corrispondenze, corri- ... far emergere le abilità di ciascun alunno; indurre al metodo euristico. Obiettivi ... lavoro di gruppo col coordinamento del docente; discussione collettiva sui ri- ... Quali trasformazioni della precedente tabella sono isometrie?

avatar
Jason Statham

In matematica, e più precisamente in geometria, una riflessione è una trasformazione della retta, del piano o dello spazio che "specchia" tutti i punti rispetto a (rispettivamente) un punto, una retta, o un piano (detti rispettivamente centro, asse o piano di riflessione).

avatar
Jessica Kolhmann

Geometria analitica dello spazio Le rette ed i piani Le rette ed i piani Consideriamo un sistema di coordinate cartesiane ortogonali Oxyz con versori fondamentali i, j, k. Distanza tra due punti A(xA, yA, zA) e B(xB, yB, zB) d(AB)= Punto medio di un segmento A(xA, yA, zA) e … Trasformazioni geometriche. Per motivi di semplicità consideriamo una trasformazione di rotazione attorno ad un’asse principale, ed in particolare consideriamo la rotazione attorno all’asse z di un angolo β del punto avente coordinate P=(x,y,z) = (Rcosα, Rsinα, z). Dopo la rotazione il punto P avrà le seguenti coordinate:. x 1 =Rcos(α+β)=Rcosα cosβ – R sinα sin β