Filosofia delle emozioni.pdf

Filosofia delle emozioni

I. Adinolfi, L. Candiotto (a cura di)

Lorizzonte valoriale dischiuso dalla conoscenza affettiva è un importante ambito di ricerca per lepistemologia, letica, la politica e la teologia. Le emozioni contribuiscono alla definizione del valore delloggetto al quale si riferiscono ed esprimono lorizzonte dí significato allinterno del quale il soggetto che sente, pensa e agisce costituisce la propria identità in relazione con il mondo. Le emozioni svolgono un ruolo centrale nella creazione di giudizi di valore e hanno la capacità di attivare processi motivazionali, in quanto sono inserite in una costellazione di funzioni conoscitive, dallimmaginazione allaspirazione, dal sentire corporeo alla deliberazione.

Il disgusto è un’emozione particolarmente problematica, vedremo che l’autrice ritiene accettabile, nella sfera del diritto, un richiamo al disgusto come danno inflitto a persone non consenzienti — il principio del danno a terzi come criterio giuridico, è ripreso da On liberty di John Stuart Mill, filosofo utilitarista —, ma non ne accetta l’appello in genere, perché fonte di 01/06/2005 · L’emozione come criterio valutativo e cognitivo è il tema centrale dell’ultima fase del pensiero di Martha Craven Nussbaum, docente di Ethic and Law presso l’Università di Chicago, autrice eclettica di una già vasta bibliografia. Il pensiero di Nussbaum si articola in …

1.92 MB Dimensione del file
8869831760 ISBN
Filosofia delle emozioni.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Ma una filosofia dell'educazione, in quanto sapere teoretico, ha necessità di dialogare con la ricerca empirica, cioè con quella ricerca che si muove nel vivo della ... Negli anni Sessanta e Settanta – l'epoca aurea del cognitivismo – le teorie delle emozioni si occupavano soprattutto degli antecedenti cognitivi dell'emozione, le  ...

avatar
Mattio Mazio

La filosofia delle emozioni, Libro di Angelo Cospito. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da SBC Edizioni, collana Paideia, data pubblicazione gennaio 2016, 9788863474336. Il disgusto è un’emozione particolarmente problematica, vedremo che l’autrice ritiene accettabile, nella sfera del diritto, un richiamo al disgusto come danno inflitto a persone non consenzienti — il principio del danno a terzi come criterio giuridico, è ripreso da On liberty di John Stuart Mill, filosofo utilitarista —, ma non ne accetta l’appello in genere, perché fonte di

avatar
Noels Schulzzi

FACOLTA’ DI LETTERE E FILOSOFIA CORSO DI LAUREA IN PSICOLOGIA IL RUOLO DELLE EMOZIONI NELL’APPRENDIMENTO IN AMBITO EVOLUTIVO Relatore: Chiar.ma Prof.ssa Maria Assunta Zanetti Correlatore: Chiar.ma Dott.ssa Roberta Re nati Tesi di Laurea di: Scilla Uboldi Matr. N°275037/35 Anno Accademico 2003 - 2004

avatar
Jason Statham

Il filosofo, operando una vera e propria riabilitazione della sfera affettiva [1], assegna al sentire e alle emozioni un ruolo principale nei processi percettivi e cognitivi, in netto anticipo rispetto alle neuroscienze, le quali soltanto tra il 1987 e il 1996 giunsero a dimostrare l’incidenza dell’universo passionale nel processo di formazione della persona. Filosofia delle emozioni: L'orizzonte valoriale dischiuso dalla conoscenza affettiva è un importante ambito di ricerca per l'epistemologia, l'etica, la politica e la teologia.Le emozioni contribuiscono alla definizione del valore dell'oggetto al quale si riferiscono ed esprimono l'orizzonte dí significato all'interno del quale il soggetto che sente, pensa e agisce costituisce la propria

avatar
Jessica Kolhmann

3. Con la filosofia fenomenologica, questa corrente teoretica sull’emozione rag-giunge i risultati più interessanti. Il suo punto di partenza è la concezione dell’emo-zione come un fenomeno di coscienza diverso dagli atti di pensiero e dalle volizioni: l’emozione non è un’idea o un oggetto di pensiero — contrariamente a Cartesio —,