Il papa e linquisitore.pdf

Il papa e linquisitore

Giulio Maltese

Il 6 dicembre 1938 Enrico Fermi lasciava lItalia. Le leggi razziali, le crescenti difficoltà di fare ricerca, il cammino dellItalia verso la guerra erano tra le cause. Da Stoccolma, dove ebbe il premio Nobel, proseguì per gli Stati Uniti. Il 6 dicembre 1938 il Ministro dellEducazione Nazionale dichiarava Ettore Majorana decaduto dalla cattedra di fisica teorica a Napoli per essersi allontanato dallufficio, senza giustificati motivi, per un periodo superiore a dieci giorni. Erano passati più di otto mesi dalla sua scomparsa. Nei soprannomi che circolavano a via Panisperna Fermi era il Papa: infallibile. Acutissimo teorico, Majorana era il Grande Inquisitore. Questo libro presenta unanalisi dei loro rapporti, sullo sfondo della scuola di via Panisperna e della fisica di quellepoca.

Inquisitore supremo e futuro papa (sarà Pio V). Ritratto di Martin Lutero (Cranach il Vecchio, 1529). Il fuoco sta per essere appiccato: sono condannate a morte accusate di stregoneria e nulla le potrà salvare. Questo è l'ennesimo processo, l'ennesima ...

6.66 MB Dimensione del file
880816814X ISBN
Il papa e linquisitore.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La storia segreta di un santo che ne "perseguitò" un altro Quando Papa Giovanni XXIII avallò le indagini sul frate. L’inquisitore Maccari e le calunnie sui "baci peccaminosi" Nel volume “Il Papa e l’Inquisitore – Enrico Fermi, Ettore Majorana, via Panisperna” (Zanichelli, 2010) ho provato a tratteggiare il rapporto tra questi due grandi fisici. Fermi era il “Papa”: infallibile. Majorana era il “Grande Inquisitore”, per l’acutissimo spirito critico, capace di mettere in imbarazzo qualunque oratore.

avatar
Mattio Mazio

Dostoevskij, La Leggenda del Grande Inquisitore Essendo La leggenda il vertice del pensiero di Dostoevskij, ne presentiamo il testo completo. Nel romanzo il racconto è messo in bocca ad Ivàn Karamazov. F. M. Dostoevskij, I fratelli Karamazov La mia azione si svolge in Spagna, a Siviglia, al tempo piú pauroso dell’inquisizione quando ogni giorno nel paese ardevano i roghi per la gloria di Speciale tribunale ecclesiastico per la repressione dell’eresia. 1. Inquisizione medievale Le origini dell’Inquisizione vanno collocate tra la fine del 12° sec. e gli inizi del 13°, quando la Santa Sede – ritenendo insufficienti alla repressione dell’eresia (soprattutto catara e valdese) i mezzi ordinari e l’autorità vescovile – nominò propri delegati inquisitori (inquisitores

avatar
Noels Schulzzi

Speciale tribunale ecclesiastico per la repressione dell’eresia. 1. Inquisizione medievale Le origini dell’Inquisizione vanno collocate tra la fine del 12° sec. e gli inizi del 13°, quando la Santa Sede – ritenendo insufficienti alla repressione dell’eresia (soprattutto catara e valdese) i mezzi ordinari e l’autorità vescovile – nominò propri delegati inquisitori (inquisitores La crociata albigese, detta anche crociata contro gli albigesi, ebbe luogo tra il 1209 e il 1229 contro i catari e fu bandita da papa Innocenzo III nel 1208 per estirpare il catarismo dai territori della Linguadoca.. Il catarismo fu un movimento eretico, nato in seno ad ambienti cristiani, diffusosi poco dopo l'anno 1000 e soprattutto tra il 1100 e il 1200, nell'Europa meridionale, nei Balcani

avatar
Jason Statham

l’inquisitore ed il papa, ecco l’ere-tico: frate Alessio Casani, anche lui nato e cresciuto fra gli agosti-niani fivizzanesi. Pare che Ales-sio custodisse nel convento docu-menti scottanti vicini all’allora na-scente religione luterana. L’attua-le Ministro della Cultura, l’onore-vole. Sandro Bondi, che fu sinda-

avatar
Jessica Kolhmann

Sono Fermi e Majorana il Papa e l'Inquisitore di cui narra questo bel libro di Giulio Maltese. Nella scherzosa terminologia adottata dal gruppo di fisici di Roma, diventati celebri come i "ragazzi di via Panisperna", circolavano infatti soprannomi di ispirazione ecclesiastica. Fermi, infallibile come il Papa.