La coscienza prima di Zeno. Ideologie scientifiche e discorso letterario in Svevo.pdf

La coscienza prima di Zeno. Ideologie scientifiche e discorso letterario in Svevo

Silvia Contarini

Dedicato alla rappresentazione della coscienza nei romanzi di Svevo, il libro è il primo risultato di una ricerca interdisciplinare più vasta, volta allindagine sistematica del non conscio (indipendente o complementare alla psicanalisi freudiana) e alla sua ricezione dentro le strutture narrative del Modernismo. Nel caso esemplare di Svevo, il confronto fra letteratura e scienza ereditato dal Naturalismo assume la consuetudine di un dialogo inquieto, ma sempre lucido e coerente, con la psicologia del secondo Ottocento, da Taine a Charcot a Janet. Vengono così sottoposti a verifica, attraverso la prospettiva ermeneutica della letteratura, non solo limmaginario del vitalismo riattualizzato da Balzac o le teorie sulla personalità disgregata di fine secolo, ma lintero paradigma medico-interpretativo della Salpètrière già oggetto dellattenzione di romanzieri come Zola, Claretie e Daudet. Proprio la rilettura critica di Charcot in modi non dissimili a quelli messi in atto negli stessi anni da Freud negli Studi sullisteria consente di ipotizzare un rapporto tra Senilità e il pensiero freudiano delle origini, preludio si direbbe necessario a quello che sarà, nel terzo romanzo di Svevo, lincontro dialettico con la psicanalisi.

Prefazione del dottor S.: la “Coscienza” è costituita da un memoriale o confessione autobiografica che il protagonista Zeno scrive su invito del suo psicanalista dottor S. a scopo terapeutico (viaggio nell'infanzia, in cui spesso risiedono le cause della nevrosi: in questo caso, la causa è il rapporto infelice con il padre) e Svevo finge che il manoscritto di Zeno venga pubblicato dal

3.56 MB Dimensione del file
8876676937 ISBN
Gratis PREZZO
La coscienza prima di Zeno. Ideologie scientifiche e discorso letterario in Svevo.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La coscienza di Zeno è un romanzo psicoanalitico di Italo Svevo, pubblicato nel 1923 dall'editore Cappelli a Bologna.. Nella prefazione del libro il sedicente psicoanalista Dottor S. dichiara di voler pubblicare "per vendetta" alcune memorie, redatte in forma autobiografica di un suo paziente, Zeno Cosini, che si è sottratto alla cura che gli era stata prescritta.

avatar
Mattio Mazio

La coscienza prima di Zeno. Ideologie scientifiche e discorso letterario in Svevo è un libro scritto da Silvia Contarini pubblicato da Cesati nella collana Resoconti di letteratura italiana

avatar
Noels Schulzzi

Ideologie scientifiche e discorso letterario in Svevo (Cesati, 2018) è un approfondito saggio sulle nozioni di inconscio prefreudiane che Svevo può aver incontrato nella sua esperienza di lettore – l’opera di Charcot da lui stessa evocata, ad esempio – ed elaborato in prima persona, ben prima di creare il suo più celebre personaggio, Zeno Cosini. la coscienza di zeno E' il romanzo che forse meglio di altri descrive la condizione umana esistenziale decadente, la situazione dell'uomo borghese dei primi anni del Novecento. * Zeno non è più l'eroe del romanzo storico dell'Ottocento o il "vinto" verghiano, ma è l'INETTO,l'anti-eroe, l'uomo ammalato perchè la società è malata, malata di un male morale; la vita stessa appare

avatar
Jason Statham

Ideologie scientifiche e discorso letterario in Svevo (Cesati, 2018) è un saggio profondo e agile allo stesso tempo sulle nozioni di inconscio prefreudiane che Svevo può aver incontrato nella sua esperienza di lettore (l’opera di Charcot da lui stessa evocata, ad esempio) ed elaborato in prima persona, ben prima di creare il suo più celebre personaggio, Zeno Cosini.

avatar
Jessica Kolhmann

"La coscienza prima di Zeno. Ideologie scientifiche e discorso letterario in Svevo (Cesati 2018) di Silvia Contarini, agile saggio in cui l'autrice si sofferma in particolar modo sulle nozioni di