La scuola dellinclusione ed integrazione.pdf

La scuola dellinclusione ed integrazione

Elisabetta Pizzari

La globalizzazione ha favorito la circolazione delle persone, ha quasi abbattuto i confini fisici degli Stati, favorendo forse il venire meno del legame di appartenenza al territorio, ma proprio per questo noi dobbiamo con forza ricostruire i nostri principi fondanti quali la famiglia, il rispetto degli altri e della diversità. Ciò significa che la società è diventata multietnica, incontriamo e conviviamo con persone di nazionalità diversa e la scuola, soprattutto quella dellobbligo, deve accogliere alunni con esperienze, disagi, differenze e difficoltà diverse. Lattuazione di un umanesimo autentico richiede la disponibilità ad interpretare e a custodire la differenza in quanto permette una relazionalità governata dai valori della solidarietà. Ogni persona realizza lHumanitas nella misura in cui realizza il suo essere nel profondo e nella completezza, nella proprietà e nella distintività, nelloriginalità e senza smarrimento della sua essenza, nella sua autenticità. La scuola è quidi chiamata ad educare le giovani generazioni ad affrontare problemi e temi nuovi e complessi in una realtà sociale, culturale, lavorativa, tecnologica, relazionale profondamente cambiata.

L'educazione inclusiva ha come scopo l'adattamento della scuola stessa alle esigenze educative di ciascun bambino, quindi non solo il bambino deve adattarsi alla scuola.(“Una scuola a misura di alunno”, 2008, Baldacci). Riteniamo che per cominciare a rendere possibile o incrementare l'inclusione già presente sia bene partire dalla base. COME SI È PASSATI DALL’INTEGRAZIONE ALL’INCLUSIONE . L'Italia, a differenza degli altri Paesi Europei, può vantare un'esperienza di ormai 30 anni di integrazione scolastica degli alunni con disabilità nella scuola ordinaria, a partire dalla prima legge datata 1971, fino ad arrivare a quella principale più attuale, la Legge Quadro 104 del

1.21 MB Dimensione del file
8863585237 ISBN
Gratis PREZZO
La scuola dellinclusione ed integrazione.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

20 nov 2019 ... Gli obiettivi degli interventi sono finalizzati alla promozione di una cultura dell' inclusione di tutta la scuola e si definiscono e si differenziano in ...

avatar
Mattio Mazio

Bisogni Educativi Speciali. I bisogni educativi speciali fanno riferimento all'attenzione speciale richiesta dagli alunni e alunne che per varie ragioni possono presentare condizioni di disabilità fisica, psichica e/o sensoriale, disturbi specifici di apprendimento, disturbi evolutivi, difficoltà o svantaggi legati a condizioni ambientali, culturali, linguistiche o socioeconomiche.

avatar
Noels Schulzzi

competenze per l’insegnante nella scuola dell’inclusione...30 1.5 Cooperazione Internazionale allo Sviluppo e promozione dell’Inclusione: di una “pari dignità” tra i diversi interlocutori nazionali ed internazionali coinvolti, nella prospettiva di una dimensione …

avatar
Jason Statham

Post su scuola dell’inclusione scritto da Gianni Papa. Riceviamo e pubblichiamo (G.P.). E’ molto probabile che in questo tempo di crisi, molte delle nostre famiglie devono fare i conti con il mantenimento del lavoro e, quando questo gli riesce, anche con il problema di arrivare a fine mese. Ciò fa avvertire ancor più pesantemente la condizione di vulnerabilità che viviamo a causa della Una scuola aperta alle famiglie ed al territorio e quanto più inclusiva possibile deve curare attentamente il fragile rapporto tra genitori e familiari, alunni, operatori scolastici ed extrascolastici, in un’ottica di costruzione di alleanze concrete e significative.

avatar
Jessica Kolhmann

La scuola italiana e la scelta dell'integrazione Le principali tappe del percorso italiano verso l'integrazione 1971 Legge 118 Sono ammessi nella scuola dell'obbligo normale gli alunni con disabilità(mutilati ed invalidi civili) tranne in caso di gravi deficienze intellettive o menomazioni fisiche. In questo articolo verrà affrontato il tema dell’inclusione scolastica, chiave del successo formativo per tutti.L’odierna multiformità, con la quale le problematiche della diversità si manifestano nelle classi, impone alla scuola un cambiamento: il superamento di modelli didattici e organizzativi uniformi e lineari, destinati ad un alunno medio astratto, in favore di approcci flessibili