Le luci della centrale elettrica. Canzoni ai tempi dei licenziamenti.pdf

Le luci della centrale elettrica. Canzoni ai tempi dei licenziamenti

Daniele Coluzzi

La Terra, lEmilia, la Luna. Sono tante le immagini che affollano le poesie di Vasco Brondi, cantautore salito al successo nel 2008 grazie a una semplice chitarra acustica, dei testi scarni, originali, inaspettati. Si fa chiamare Le luci della centrale elettrica e quello che propone è un progetto complesso e vario, nel quale la voce si confonde con gli oggetti di cui canta: dalle strade sterrate alle centrali a turbogas, dallo schermo luminoso di un pc ai viaggi della speranza nel Mediterraneo, ogni elemento della quotidianità diventa un simbolo potente con il quale leggere la nostra contemporaneità. Partendo dalle canzoni da spiaggia deturpata del primo disco e arrivando alle spiagge di terra, finora lultima produzione, questo libro racconta la poesia del cantautore ferrarese e il suo modo di affrontare grandi temi come le migrazioni, il lavoro, la produttività, lamore ai tempi dei licenziamenti e delle partenze. Attraverso dischi, libri, fumetti e collaborazioni importanti, si descrive levoluzione di un progetto vivo e in costante crescita. Indipendente nella sua accezione più profonda, Vasco Brondi è oggi una pietra miliare dei cantautori del Duemila, un artista apprezzato da critica e pubblico grazie a uno stile e a unestetica tra le più riconoscibili

Le luci della centrale elettrica è il nome del progetto artistico/musicale di Vasco Brondi, nato nel 1984 e cresciuto tra Ferrara e l’Emilia. Un progetto le cui prime canzoni trovano una forma e una collocazione iniziale nell’omonimo demo autoprodotto nel 2007 distribuito dall’artista direttamente ai concerti. Si tratta di dieci canzoni, che mettono subito in luce una scrittura

8.25 MB Dimensione del file
8862315252 ISBN
Le luci della centrale elettrica. Canzoni ai tempi dei licenziamenti.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Le Luci Della Centrale Elettrica - Listen to Le Luci Della Centrale Elettrica on Deezer. With music streaming on Deezer you can discover more than 56 million tracks, create your own playlists, and share your favourite tracks with your friends.

avatar
Mattio Mazio

10 apr 2014 ... Grande successo per il concerto di Le luci della centrale elettrica, che ha fatto ... Merito anche di una scaletta che ha saputo miscelare le canzoni più intimiste con i ... L'amore ai tempi dei licenziamenti dei metalmeccanici 2 apr 2011 ... Si fa chiamare “Le luci della centrale elettrica“, qualcosa di valido da dire ... L' amore ai tempi dei licenziamenti dei metalmeccanici, Piromani.

avatar
Noels Schulzzi

Le luci della centrale elettrica è il nome del progetto artistico/musicale di Vasco ... “L'amore ai tempi dei licenziamenti dei metalmeccanici”, canzone presente in ... Il progetto delle Luci della Centrale Elettrica è ormai terminato, e Vasco ... Vasco Brondi potrà anche dire che le sue canzoni non sono l'espressione di una ... ai tempi dei licenziamenti dei metalmeccanici e a vivere al di sopra dei nostri mezzi.

avatar
Jason Statham

L'amore Ai Tempi Dei Licenziamenti Dei Metalmeccanici testo canzone cantato da Le Luci Della Centrale Elettrica: era per questioni condominiali e sentimentali per disegnarti sulla schiena delle strisce

avatar
Jessica Kolhmann

03/06/2011 · L'amore ai tempi dei licenziamenti dei metalmeccanici di Vasco Brondi (Le luci della centrale elettrica). Canzone dell'album Per ora noi la chiameremo felicità (La tempesta/Cara catastrofe 2010)