Un monumento al momento. Medardo Rosso e le origini della scultura contemporanea.pdf

Un monumento al momento. Medardo Rosso e le origini della scultura contemporanea

Sharon Hecker

Artista amato dagli artisti, a cominciare da Boccioni che ne elogia la carica sovversiva, Medardo Rosso (1858-1928) è autore di unopera rivoluzionaria che non ha cessato di influenzare ogni nuova generazione di scultori. Precursore di tendenze che hanno trovato pieno sviluppo solo nel Novecento, Rosso ha avuto una fortuna postuma straordinaria, lasciando segni indelebili su artisti come Brancusi, Giacometti e Moore, ma anche su numerosi contemporanei: Fabro ha dichiarato un sostanziale debito nei suoi confronti, e Anselmo, di fronte alle sculture in cera, riconosce come la materia forgiata da Rosso vibri dallinterno, quasi avesse un cuore pulsante. Fin dagli esordi, Rosso si pone un obiettivo irriverente: dematerializzare la scultura monumentale, che da eterna e celebrativa si fa con lui antieroica e capace di cogliere la fugacità del momento. Rivoluzionario lo è, però, anche nel travalicare le barriere geografiche in unepoca in cui larte è fortemente definita dai confini nazionali. Cresciuto allindomani dellunità dItalia e disilluso dalle mancate promesse del Risorgimento, lascia il paese nel 1889 per trasferirsi a Parigi dove trascorrerà buona parte della sua vita. Emigrato per scelta e cosmopolita per vocazione, la sua personalità indomita lo rende ostile ad appartenenze di sorta, ma ricettivo verso ogni stimolo della modernità, dai nuovi canali di comunicazione ai progressi della fotografia, che gli consentono di attingere a una varietà di fonti visive e, a sua volta, di far circolare la propria opera come mai prima. Lavorando su piccola scala, inoltre, Rosso rende la più statica e pesante delle arti un prodotto facilmente trasportabile, in linea con le strategie poco ortodosse che elabora per promuovere il proprio lavoro. Questo saggio è il primo a collocare lattività di Rosso in una prospettiva storica e transnazionale offrendo unalternativa al racconto canonico sulla nascita della scultura moderna. Se da sempre si è assegnato a Rodin il ruolo di isolato ed eroico innovatore, Sharon Hecker restituisce il giusto peso a un artista che ha anticipato molte pratiche divenute oggi comuni nel vocabolario artistico globale.

Un monumento al momento / Sharon Hecker / 2017 / Artista amato dagli artisti, a cominciare da Boccioni che ne elogia la carica sovversiva, Medardo Rosso (1858-1928) è autore di un’opera rivoluzionaria che non ha cessato di influenzare ogni nuova generazione di scultori. Precursore di tendenze che hanno trovato pieno sviluppo solo nel Novecento, Rosso ha avuto una fortuna postuma Presentazione del libro UN MONUMENTO AL MOMENTO Medardo Rosso e le origini della scultura contemporanea di Sharon Hecker, Johan & Levi editore (2017).

4.84 MB Dimensione del file
8860102014 ISBN
Un monumento al momento. Medardo Rosso e le origini della scultura contemporanea.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Medardo Rosso – Un monumento al momento. Share presentazione del libro Un monumento al momento Medardo Rosso e le origini della in lui il padre della scultura contemporanea.

avatar
Mattio Mazio

UN MONUMENTO AL MOMENTO Medardo Rosso e le origini della scultura contemporanea . Di Sharon Hecker, Johan & Levi editore, 2017. Dialogano con l’autrice Gabriella Belli, Direttore della Fondazione Musei Civici di Venezia Elisabetta Barisoni, Responsabile di Ca’ Pesaro. Ingresso su invito fino ad esaurimento dei posti disponibili _ Medardo Rosso nacque a Torino nel 1858.Si trasferì con la famiglia a Milano nel 1870.Frequentò dal 1882 al 1883 l'Accademia di belle arti di Brera dove si dimostrò insofferente all'insegnamento accademico. Iniziò la sua carriera artistica nell'ambito della scapigliatura milanese. Nel 1885 sposò Giuditta Pozzi e nello stesso anno ebbero un figlio, che fu l'unico, Francesco Rosso.

avatar
Noels Schulzzi

Medardo Rosso aveva tre anni quando Vittorio Emanuele II fu incoronato primo re d'Italia. ... Dati, quindi, il momento storico, il luogo d'origine e la formazione, non ... Il frutto del suo accurato e appassionato lavoro di ricerca è Un monumento al ... scultura, troppo spesso dimenticato, sia per l'impatto sull'arte contemporanea ... 25 feb 2019 ... La Hecker è l' autrice del saggio Un monumento al momento. Medardo Rosso e le origini della scultura contemporanea (Johan & Levi, 2017).

avatar
Jason Statham

Un monumento al momento. Medardo Rosso e le origini della scultura contemporanea in Ca' Pesaro, exhibitions in Venice supported by FONDAZIONE DELLE ARTI – VENEZIA.

avatar
Jessica Kolhmann

Bibliografia. Medardo Rosso e L. Giudici, Scritti sulla scultura, Abscondita (15 luglio 2003) Collana: Carte d’artisti, ISBN-10: 8884160596 ISBN-13: 978-8884160591; Francesco Stocchi, Medardo Rosso, Giunti Editore Collana: Dossier d’art In commercio dal: 1 aprile 2015, EAN: 9788809993617; Sharon Hecker, Un monumento al momento.Medardo Rosso e le origini della scultura contemporanea, Johan Siena: Domani 02/04 ”Un monumento al momento. Medardo Rosso e le origini della scultura contemporanea”, Sharon Hecker presenta il suo libro all’Università di …