I comandamenti. Ama il prossimo tuo.pdf

I comandamenti. Ama il prossimo tuo

Enzo Bianchi, Massimo Cacciari

È il comandamento nuovo che umanizza e dà un significato universale a tutti gli altri che, se assunti nella loro pienezza, convergono verso questo appello unitario. Esso esprime la rottura più importante compiuta da Gesù rispetto al giudaismo: la logica della religione dei Padri si apre a una dimensione altra, segnando il passaggio dalla Legge mosaica alla legge dellAmore, come presenza di Dio nella storia umana. Non è legge della Ragione, ma verità che appartiene alla condizione di ogni singolo. Ma a chi mi faccio prossimo? È possibile oltrepassare la solitudine del singolo per aprirsi allaltro? È possibile uscire da se stessi e riconoscere laltro? Un comandamento difficile e quasi sempre smentito: si può non praticarlo, ma non si può negarlo e non riconoscere che ha cambiato alla radice la storia delluomo.

amerai il prossimo tuo come te stesso Se l’amore di Dio è un dono, è necessario meditare sul dovere di amare, e in particolare sul dovere di amare il prossimo. Il legame tra i due amori è espresso dalla parola di Dio: “Se Dio ci ha amati, anche noi dobbiamo amarci gli uni gli altri” (1 Gv 4,11).

6.93 MB Dimensione del file
8815233776 ISBN
I comandamenti. Ama il prossimo tuo.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

37 E Gesù gli disse: «"Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta l'anima tua e con tutta la tua mente". 38 Questo è il primo e il gran comandamento. 39 E il secondo, simile a questo, è: "Ama il tuo prossimo come te stesso". 40 Da questi due comandamenti dipendono tutta la legge e i profeti». Marco 12,28-31. Il grande amerai il prossimo tuo come te stesso Se l’amore di Dio è un dono, è necessario meditare sul dovere di amare, e in particolare sul dovere di amare il prossimo. Il legame tra i due amori è espresso dalla parola di Dio: “Se Dio ci ha amati, anche noi dobbiamo amarci gli uni gli altri” (1 Gv 4,11).

avatar
Mattio Mazio

Ama il prossimo tuo di Erich Maria Remarque e una grande selezione di libri, arte e articoli da collezione disponibile su AbeBooks.it. "Ama il prossimo tuo come te stesso", ovvero il comandamento dell'Amore. Il comandamento che non potrà mai essere superato. Benigni e I Dieci Comandamenti, seconda puntata: Decimo, Non desiderare

avatar
Noels Schulzzi

Ama il prossimo, troverai te stesso 23/01/2012 Enzo Bianchi e Massimo Cacciari si interrogano sul Comandamento nuovo del Vangelo, in un denso saggio che chiude la …

avatar
Jason Statham

Ama: il nuovo comandamento. Per iniziare questo articolo andiamo a vedere il vangelo di Giovanni. Quello che leggeremo accadde la notte dell'arresto di Gesù Cristo. Durante la notte, Gesù diede molte istruzioni ai discepoli che copre una gran parte del vangelo di Giovanni (Giovanni13-17). 31 Il secondo è questo: Amerai il tuo prossimo come te stesso. Non c'è altro comandamento più grande di questi». 32 Lo scriba gli disse: «Hai detto bene, Maestro, e secondo verità, che Egli è unico e non vi è altri all'infuori di lui; 33 amarlo con tutto il cuore, con tutta l'intelligenza e con tutta la forza e amare il prossimo come se stesso vale più di tutti gli olocausti e i

avatar
Jessica Kolhmann

23 mag 2017 ... ... prossimo tuo come te stesso. Questo passo è emblematico perché introduce una gerarchia logica fra i comandamenti e i primi due (ama Dio, ... 4 nov 2012 ... Il secondo è questo: “Amerai il tuo prossimo come te stesso”. Non c'è altro comandamento più grande di questi». Lo scriba gli disse: «Hai detto ...