La caduta dellimpero romano. Una nuova storia.pdf

La caduta dellimpero romano. Una nuova storia

Peter Heather

La caduta dellimpero romano è da sempre uno dei più affascinanti enigmi della storia. Roma disponeva di una formidabile forza militare ed economica, su un territorio immenso, che si estendeva dal Vallo di Adriano ai confini con la Scozia fino allEufrate, dallAfrica settentrionale al Reno e al Danubio. Era una macchina perfetta e collaudata, con una rete capillare di strade e di fortezze, ricche città e una organizzazione amministrativa per certi versi insuperata. Tra la battaglia di Adrianopoli nel 378 d.C. e la deposizione dellultimo imperatore Romolo Augustolo nel 476 d.C., la superpotenza più longeva della storia venne sconfitta e occupata da bande di invasori primitivi, distrutta da barbari ritenuti quasi incapaci di organizzazione e di pensiero razionale. Come è potuto accadere? Le ricostruzioni più diffuse hanno dipinto una civiltà decadente e corrotta, troppo civilizzata e magari indebolita dal cristianesimo. Ma a giocare un ruolo determinante furono anche semplici dettagli, come gli archi degli unni, più lunghi e potenti di quelli dei nemici, e il carico fiscale imposto dalla capitale alle province. Con una narrazione ricca di episodi e personaggi memorabili, Peter Heather confuta i luoghi comuni, mettendo a frutto le sue competenze economico-militari e le sue approfondite conoscenze sui barbari, ricostruendo in maniera brillante e persuasiva gli scontri e le battaglie, ma anche i tentativi di integrazione alle frontiere dellimpero.

LA CADUTA DELL’IMPERO ROMANO UNA NUOVA STORIA INTRODUZIONE L’impero romano è il più grande stato che l’Eurasia occidentale abbia mai conosciuto. Per più di quattrocento anni ha governato su un territorio vastissimo, dal Vallo di Adriano

5.73 MB Dimensione del file
8811694027 ISBN
La caduta dellimpero romano. Una nuova storia.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Una cosa positiva però io la vedo. Ancora adesso dopo 1500 anni la caduta dell' impero romano tiene banco e suscita interesse. C'è qualcosa ...

avatar
Mattio Mazio

La caduta dell’impero romano. Una nuova storia. Peter Heather: Garzanti, pagg.665, Euro 29,00 : IL LIBRO – La caduta dell’impero romano è da sempre uno dei più affascinanti enigmi della storia. Roma disponeva di una formidabile forza militare ed economica, su un territorio immenso, La caduta dell'impero romano. Una nuova storia: La caduta dell'impero romano è da sempre uno dei più affascinanti enigmi della storia.Roma disponeva di una formidabile forza militare ed economica, su un territorio immenso, che si estendeva dal Vallo di Adriano ai confini con la Scozia fino all'Eufrate, dall'Africa settentrionale al Reno e al Danubio.

avatar
Noels Schulzzi

Scopri La caduta dell'impero romano. Una nuova storia di Heather, Peter, Cherchi, S.: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti ...

avatar
Jason Statham

Se la decadenza dell’Impero romano fu affrettata dalla conversione di Costantino, la sua religione vittoriosa attenuò la violenza della caduta e addolcì l’indole crudele dei conquistatori.» L’idea della decadenza, e delle tesi tradizionali in generale, è stata abbandonata dagli studiosi.

avatar
Jessica Kolhmann

La caduta dell'impero romano è da sempre uno dei più affascinanti enigmi della storia. Roma disponeva di una formidabile forza militare ed economica, su un territorio immenso, che si estendeva dal Vallo di Adriano ai confini con la Scozia fino all'Eufrate, dall'Africa settentrionale al Reno e al Danubio.