Lesioni cutanee croniche. Gestione e trattamento.pdf

Lesioni cutanee croniche. Gestione e trattamento

Alessandro Scalise

Le ferite croniche sono segnali di situazioni cliniche molto diverse e le strategie terapeutiche implicano diversi livelli di competenza e di specializzazione. Il volume prevede una prima parte schematica ed essenziale di orientamento diagnostico con cenni fisiopatologia delle lesioni e sulle cause sistemiche (diabete, patologie autoimmuni, scompensi cardiocircolatori etc). I capitoli centrali sono dedicati al trattamento: gestione delle concause (l’infezione ed i relativi sintomi: calore, rossore, dolore), le diverse modalità di preparazione del “fondo “della ferita (la rimozione del tessuto morto per facilitare la guarigione ) e terapia ( le medicazioni avanzate e biottive).Alessandro Scalise. Professore associato e ricercatore di Chirurgia Plastica, Estetica e Ricostruttiva presso l’Università Politecnica delle Marche.

Lesioni cutanee croniche: Gestione e trattamento eBook: Scalise, Alessandro: Amazon.it: Kindle Store.

9.47 MB Dimensione del file
8821438643 ISBN
Lesioni cutanee croniche. Gestione e trattamento.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Le lesioni cutanee croniche (LCC) hanno rappresentato uno dei problemi maggiori, relativamente al numero di pazienti, seguiti a domicilio. I pazienti, assistiti in ADI, che presentavano LCC, erano 264 su 556 (47%) nel 1999 e 252 su 830 (30%) nel 2000.

avatar
Mattio Mazio

di ulcere cutanee croniche da pressione, da stasi ve- nosa e da ... 2 AOU Città della Salute e della Scienza di Torino, SSD Gestione Complicanze del Diabete.

avatar
Noels Schulzzi

La terapia è principalmente utilizzata per la gestione dei pazienti con lesioni cutanee croniche e acute, incluse ulcere da pressione, ulcere diabetiche, traumi, ustioni, tagli chirurgici che si riaprono. La TNP è generalmente proposta come seconda linea di trattamento, cioè in lesioni che non hanno Le lesioni cutanee croniche (LCC) hanno rappresentato uno dei problemi maggiori, relativamente al numero di pazienti, seguiti a domicilio. I pazienti, assistiti in ADI, che presentavano LCC, erano 264 su 556 (47%) nel 1999 e 252 su 830 (30%) nel 2000.

avatar
Jason Statham

Il Diabete e le sue complicanze: il piede Diabetico ... Gestione della carica batterica mediante un corretto approccio ... TERAPIE FISICHE l'omeostasi e il trattamento delle lesioni - E. Barba - M.G. Pisa- G.C. ...

avatar
Jessica Kolhmann

Guarda qui tutti i video realizzati per l’evento “LA GESTIONE DELLE LESIONI CUTANEE CRONICHE VASCOLARI”. Interviste di Salvo Falcone. L’incremento delle patologie vascolari croniche periferiche, delle malattie dismetaboliche e delle malattie croniche degenerative, assieme all’aumento dell’età media e dell’allettamento prolungato, hanno determinato in molto pazienti l’aumento