Vendicatività e vendetta. Perché a volte non sappiamo dimenticare.pdf

Vendicatività e vendetta. Perché a volte non sappiamo dimenticare

Osmano Oasi, Flavia Massaro

Considerate a lungo nellambito degli studi dedicati allaggressività e menzionate solo brevemente nellambito delle teorie della psicopatologia e dello sviluppo dellindividuo, vendetta e vendicatività si sono affermati solo in tempi recenti come concetti autonomi nellarea psicologica e psicoanalitica. Questo studio ripercorre la storia di questi concetti, iniziata nel 1948 con larticolo The value of vindictiveness di Horney, fino agli studi empirici dellultimo decennio, che rappresentano i primi tentativi di misurare il fenomeno per giungere a una sua trattazione scientifica e sistematica.

Vendicatività e vendetta. Perché a volte non sappiamo dimenticare: Considerate a lungo nell'ambito degli studi dedicati all'aggressività e menzionate solo brevemente nell'ambito delle teorie della psicopatologia e dello sviluppo dell'individuo, vendetta e vendicatività si sono affermati solo in tempi recenti come concetti autonomi nell'area psicologica e psicoanalitica. Vendicatività e vendetta. Perché a volte non sappiamo dimenticare, Libro di Osmano Oasi, Flavia Massaro. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Unicopli, collana Psicol. dello sviluppo sociale e clinico, brossura, data pubblicazione novembre 2004, 9788840009742.

7.68 MB Dimensione del file
8840009744 ISBN
Vendicatività e vendetta. Perché a volte non sappiamo dimenticare.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

E questa libertà l'abbiamo presa, perché quelle frasi, quantunque usitate ... ma noi non sappiamo né vogliamo sapere altro: era nostro dovere d'avvisarla e ... Chi era stato percosso e non era in caso di far vendetta era almeno almeno un ... di far dimenticare che era stato mercante, e avrebbe voluto dimenticarlo egli stesso. Il percorso non è stato facile né coerente. ... sappiamo che l'altro ha il volto ed il nome del Signore. ... no in giorno con quieta coscienza, a volte lasciandoci ... Senza dimenticare che “Abitare il tempo” è anche lo ... zia un po' meschina e un po' vendicativa prenda il ... togliere le barriere dell'odio e della vendetta perché.

avatar
Mattio Mazio

Acquista online il libro Vendicatività e vendetta. Perché a volte non sappiamo dimenticare di Osmano Oasi, Flavia Massaro in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store.

avatar
Noels Schulzzi

della televisione, che a volte non guarda le lacrime, ma è così. Ciao Giuseppe ... Uccido, qualcuno uccide la moglie perché non lo so, ha l'amante, non lo ... fumosa: “Lì potrebbe essere una vendetta, o anche un'aggressione a scopo di stupro, non sappiamo ... contrastanti “vendicativa con i pazienti” e “allegra”. Tani mette in ...

avatar
Jason Statham

Non c’è niente di male nell’averlo fatto, c’è tutto il “male” nel volerlo dimenticare o nascondere e, per farlo, darsi arie da gran dama. Incredibile come siano le persone che vogliono scordarsi il passato quelle a darsi più arie, ad avere la puzza sotto il naso e a sentirsi “arrivate”. La vendetta è un’azione che si vorrebbe compiere quando e proprio perché si è impotenti: appena questo sentimento di impotenza scompare, svanisce anche il desiderio di vendicarsi. Chi, nel 1940, non avrebbe fatto salti di gioia all’idea di vedere gli ufficiali delle SS presi a calci e umiliati?

avatar
Jessica Kolhmann

Ma, – interruppe questa volta l'altro compagnone, che non aveva parlato fin allora, ... Ah! voi vorreste farmi parlare; e io non posso parlare, perché… non so niente: ... Rimandarlo dal convento, ed esporlo così alla giustizia, cioè alla vendetta de' ... d'Agnese, e dimenticare un proponimento che, per verità, non era stato serio. 18 mar 2013 ... Per la vendetta gli serve un popolo compatto, obbediente, educato militarmente, fisicamente robusto. ... in nessun modo reggerle, erano in un certo senso vendicative. E ... Ora non so quel che poi Le ha detto Levi e se Lei possa ora riferirlo, ... perché come sappiamo non è la prima volta che un consulente ...