Destination governance, aziende turistiche e sviluppo sostenibile.pdf

Destination governance, aziende turistiche e sviluppo sostenibile

Simona Franzoni

Il contesto competitivo e limportanza economica del settore turistico enfatizzano la necessità dello sviluppo di servizi di qualità e di destinazioni attrattive per accrescere il livello di soddisfazione dei bisogni del turista. La stessa politica dellUnione Europea si propone di promuovere il turismo, affinché lEuropa rimanga la prima destinazione turistica a livello mondiale, nonché di massimizzarne il contributo alla crescita e alloccupazione valorizzando la ricchezza e la diversità dei suoi territori. A tal fine è necessario che tutti gli operatori del settore possano unire i loro sforzi e lavorare in un quadro politico consolidato che tenga conto delle nuove priorità dellUE delineate nella strategia Europa 2020. Il sistema turistico locale necessita dunque di un nuovo paradigma di governance diretto a valorizzare la rete delle relazioni con i diversi attori rilevanti: un modello di governance capace di creare una visione condivisa di sviluppo, di influire sulle forze sociali di una comunità e di gestire il network. In particolare, tenendo conto dei vantaggi offerti dallappartenenza ad un network, si considera come necessaria lassunzione da parte delle aziende turistiche di una governance consapevole e razionale, volta a trasferire i valori ed i principi di sostenibilità nei comportamenti e nei risultati aziendali.

WTO (2004 [2009]). Guida degli indicatori di sviluppo sostenibile delle destinazioni turistiche, trad. it. a cura della Provincia di Rimini. WTO (2007). A practical guide to tourism destination management, Madrid. Riassunto Lezioni di diritto amministrativo Riassunto Manuale del MMPI-2-RF Riassunto Psicologia della personalità. Prospettive teoriche, strumenti e contesti applicativi di Caver,Scheier, Giampietro, Iannello - psicologia dello sviluppo e dell'educazione - a.a. 2015/2016 Prove d'esame - domande più frequenti Economia Applicata al Turismo - a.a.2017/2018 Prove d'esame - Economia Applicata al

4.86 MB Dimensione del file
8820457857 ISBN
Destination governance, aziende turistiche e sviluppo sostenibile.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Allegato 2 – “Turismo: Principi base per uno sviluppo sostenibile” fonte Agenda 21 for the Travel & Tourism Industry – Towards Environmentally Sustainable Development, WTO 1996 pag. 70 Allegato 3 – GSTC per le destinazioni turistiche pag. 71 Allegato 4 - GSTC per hotel e tour operator pag. 78 IL MASTER . Se desideri intraprendere una carriera manageriale o avviare una tua attività imprenditoriale all’interno dell’industria del travel, il MET - Master in Economia del Turismo è il programma della Bocconi pensato per te.. Un anno di formazione post laurea per conoscere il sistema turistico e le sue industrie a 360° ed acquisire competenze specifiche di economia e management per

avatar
Mattio Mazio

Con riferimento agli studi di tourism management e all’importanza di una destination governance efficace per un concreto sviluppo sostenibile, il volume intende definire modelli, strumenti e variabili rilevanti per il miglioramento delle performance orientate alla sostenibilità dei territori, delle destinazioni e delle aziende turistiche coinvolte. DESTINATION GOVERNANCE, AZIENDE TURISTICHE E SVILUPPO SOSTENIBILE Il contesto competitivo e l’importanza economica del settore turistico enfatizzano la necessità dello sviluppo di servizi di qualità e di destina-zioni attrattive per accrescere il livello di soddisfazione dei bisogni del turista.

avatar
Noels Schulzzi

2 Europe, the world’s No 1 tourist destination – a new political framework for tourism in Europe, 2010 La Carta Europea per il Turismo Sostenibile nelle Aree Protette è articolata in tre parti o livelli: • La prima e più importante è rivolta alle destinazioni turistiche sostenibili - principalmente nei … Titolo corso: Destination management per il turismo sostenibile e accessibile Area Tematica: Direzione e Management Obiettivi formativi: Il corso intende fornire le competenze specifiche necessarie all'efficace governance e promozione delle destinazioni turistiche, alla promozione e attuazione di politiche di sviluppo territoriale,

avatar
Jason Statham

Incrementare la percezione di Roma come città innovativa e contemporanea. • Continuare ... Management (gestione e sviluppo della destinazione) ed il Marketing della Destinazione (Destination Marketing). Ogni pilastro ... La strategia di Destination Management ... 5.1.3 Incentivazione sistemi di mobilità turistici sostenibili. 8.2 REVISIONE E RINNOVAMENTO DEL DESTINATION MANAGEMENT PLAN. 9. PROGRAMMAZIONE ... Aziende aderenti al progetto “VIVIVERDE” ... comune di sviluppo,. Elementi di una destinazione turistica e ruolo della OGD: ... Sviluppo urbano sostenibile, Capacità amministrativa e istituzionale, Assistenza tecnica.

avatar
Jessica Kolhmann

WTO (2004 [2009]). Guida degli indicatori di sviluppo sostenibile delle destinazioni turistiche, trad. it. a cura della Provincia di Rimini. WTO (2007). A practical guide to tourism destination management, Madrid.