Hotel Albania. Viaggi, migrazioni, turismo.pdf

Hotel Albania. Viaggi, migrazioni, turismo

Francesco Vietti

Navi cariche di albanesi solcano il mare. Tuttavia, a distanza di ventanni, la direzione del loro viaggio è inversa. Se nel 1991 migliaia di profughi approdavano a Bari in cerca di una nuova vita, oggi da quel porto salpano i traghetti su cui gli albanesi residenti in Italia partono per le loro vacanze al paese. Unesperienza che per i giovani di seconda generazione si avvicina a un vero e proprio turismo delle radici e che sta rapidamente trasformando numerose località albanesi in centri di turismo balneare e culturale. Il libro ripercorre le molteplici forme di mobilità che hanno coinvolto lAlbania e la costruzione dei diversi immaginari sugli albanesi e degli albanesi sullestero: dai viaggi dei pittori orientalisti nellOttocento alle spedizioni archeologiche fasciste negli anni Trenta del Novecento, dal periodo del turismo stalinista sotto il comunismo alla lunga storia di migrazioni interne e di emigrazione che ha portato alla formazione di una diaspora di oltre un milione di persone. La ricerca etnografica, condotta tra lItalia e diverse città albanesi attraverso una serie di viaggi al seguito di migranti in occasione dei loro rientri estivi, segue gli intrecci tra turismo e migrazioni sulle due sponde dellAdriatico illustrando i cambiamenti dellAlbania postsocialista e al contempo mettendo in luce un aspetto inedito dellimmigrazione nel nostro paese.

Animeranno l’incontro il noto archeologo albanese Prof. Neritan Ceka, Benko Gjata, direttore del Centro di Culturale Albanese, e l’antropologo Francesco Vietti, che presenterà il libro “Hotel Albania. Viaggi, migrazioni, turismo” dedicato alla storia dell’Albania dall’epoca dell’ottocentesco Grand Tour sino ai … Si sono poi susseguiti sul palco Francesco Vietti, antropologo e socio di Viaggi Solidali, che ha avuto il piacere di poter presentare il suo nuovo libro, “Hotel Albania”, dedicato alla lunga storia di migrazioni, viaggi e turismo nel “Paese delle Aquile”; le bravissime musiciste Diana Subashi (violino) e Lindita Kopliku (piano), che hanno deliziato il pubblico con una serie di brani

5.72 MB Dimensione del file
8843063979 ISBN
Hotel Albania. Viaggi, migrazioni, turismo.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Animeranno l’incontro il noto archeologo albanese Prof. Neritan Ceka, Benko Gjata, direttore del Centro di Culturale Albanese, e l’antropologo Francesco Vietti, che presenterà il libro “Hotel Albania. Viaggi, migrazioni, turismo” dedicato alla storia dell’Albania dall’epoca dell’ottocentesco Grand Tour sino ai … Si sono poi susseguiti sul palco Francesco Vietti, antropologo e socio di Viaggi Solidali, che ha avuto il piacere di poter presentare il suo nuovo libro, “Hotel Albania”, dedicato alla lunga storia di migrazioni, viaggi e turismo nel “Paese delle Aquile”; le bravissime musiciste Diana Subashi (violino) e Lindita Kopliku (piano), che hanno deliziato il pubblico con una serie di brani

avatar
Mattio Mazio

Hotel Albania. Viaggi, migrazioni, turismo di Francesco Vietti editore: Carocci pagine: 194. Navi cariche di albanesi solcano il mare. Tuttavia, a distanza di vent'anni, la direzione del loro viaggio è inversa. Migrazioni, i viaggi disperati: una panoramica del cambiamento nei flussi misti verso l'Europa. Il rapporto dell’UNHCR. Mentre il numero complessivo di traversate del Mediterraneo è rimasto

avatar
Noels Schulzzi

Francesco Vietti, 2011, Hotel Albania. Viaggi, migrazioni, turismo, Roma, Carocci , pp. 193. I fenomeni di mobilità che hanno interessato l'Albania post-socialista, ...

avatar
Jason Statham

Frequentanti. Accertamento in itinere attraverso la discussione di saggi e articoli (40%). La prova finale consisterà in una verifica orale sui testi d’esame (60%) al fine di verificare la solidità delle competenze acquisite nel settore dell’antropologia del turismo e la capacità degli studenti di leggere criticamente i testi e stabilire connessioni con altri insegnamenti. Il turismo, insieme alle migrazioni, rappresenta una delle forme di mobilità umana più emblematiche del mondo globale. “Fatto sociale totale”, per parafrasare Marcel Mauss, che include dimensioni culturali, sociali, economiche e politiche che l’hanno reso oggetto di studio e interesse di molteplici discipline.

avatar
Jessica Kolhmann

Located in Golem, a 2-minute walk from Mali I Robit Beach, Hotel albania has accommodations with a restaurant, free private parking, a bar and a terrace. Il MArTA, Museo Archeologico Nazionale di Taranto, si dota di una piattaforma digitale,... "Pensieri", Acrilico su Tela (30x40). Viaggio alla ricerca dei paesaggi dell' ...