Progettare resiliente.pdf

Progettare resiliente

M. T. Lucarelli, E. Mussinelli, L. Daglio (a cura di)

La resilienza è una condizione trasversale a diversi ambiti e scale del progetto, che esprime la capacità di un sistema - territoriale, urbano o edilizio - di assorbire i cambiamenti, reagendo e adattandosi proattivamente al mutamento. Lattualità di questo concetto rimanda alla constatazione socialmente condivisa di unacuta e crescente fragilità delle condizioni di funzionamento dei sistemi antropici ed ecosistemici. Le rinnovate sfide sia ambientali - cambiamenti climatici, rischio idrogeologico, transizione energetica - sia sociali ed economiche - crescita della popolazione, urbanesimo e migrazione, accessibilità e inclusione sociale - pongono al centro linnovazione tecnologica di processo e di prodotto a tutte le scale del progetto. Il volume raccoglie gli esiti della riflessione e del lavoro collettivo sul Progettare Resiliente che la Società Italiana di Tecnologia dellArchitettura SITdA ha proposto ai propri soci, e in particolare ai giovani under 40, per attivare un confronto e rafforzare la rete delle possibili sinergie, con lobiettivo di delineare scenari di cambiamento utili a orientare il futuro della ricerca.

7 feb 2017 ... L'emergenza climatica dovrà portare a nuove modalità di progettazione urbana: adozione di misure di adattamento e drastiche politiche di ... ... torna ad attraversare la città grazie alla riapertura dei Navigli, progetto di ripristino del legame storico tra Milano e l'acqua. Quella verde, strutturata sulle aree ...

9.95 MB Dimensione del file
8891628530 ISBN
Progettare resiliente.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

UNI 11515: progettare, posare e manutenere rivestimenti resilienti e laminati per pavimentazioni Interventi ore 14.30 Introduzione Clara Miramonti, Funzionario tecnico Direzione Normazione UNI ore 15.30 Caratteristiche e criteri di scelta della pavimentazione resiliente IL MATERIALE ACCIAIO DESIGNAZIONE E CARATTERISTICHE PER L’IMPIEGO NELLE COSTRUZIONI GENERALITA’ SUGLI ACCIAI DA COSTRUZIONE I materiali e prodotti per uso strutturale devono essere : -identificati univocamente a cura del produttore, secondo le procedure applicabili -qualificati sotto la responsabilità del produttore, secondo le procedure applicabili

avatar
Mattio Mazio

Progettazione resiliente: strategie di pianificazione ad emissione zero. Il progetto per l’edificio U1 ad Assago La # WGBW2019 (World Green Building Week 2019) rappresenta per i professionisti l’occasione migliore per trattare tematiche relative la sostenibilità ambientale e condividere riflessioni.

avatar
Noels Schulzzi

Manca sempre meno a “Progettare resiliente: gestione del rischio incendio e sisma”, l’evento organizzato da Hilti con il patrocinio di ANRA. Ti sei già

avatar
Jason Statham

Progettare resiliente PDF! SCARICARE LEGGI ONLINE La vita è un incessante alternanza di alti e bassi e nessuno può sottrarsi agli imprevisti e alle avversità: lutti, … Venerdì prossimo 29 novembre, presso l’auditorium Prysmian di via Chiese 6 a Milano, è in programma un workshop dal titolo Progettare resiliente: gestione del rischio incendio e sisma. L’evento, che avrà inizio alle ore 9 e terminerà attorno alle ore 13, è organizzato da Hilti con Prysmian e patrocinato dall’Anra, l’Associazione nazionale dei risk manager e responsabili

avatar
Jessica Kolhmann

PROGETTARE RESILIENTE _ RESILIENT DESIGN 2. Approccio sistemico per il processo partecipativo, “formalizzato” attraverso l’individuazione di metodi/modelli locali replicabili a scale diverse. - Modello per la gestione del processo - Capacità di incidere in maniera trasversale su vari livelli (spazio,