Piani e politiche territoriali in aree di parco.pdf

Piani e politiche territoriali in aree di parco

I. Vinci (a cura di)

Le aree interessate da parchi naturali sono state negli ultimi anni - in Italia come in Europa - il palcoscenico di diffuse sperimentazioni volte a combinare i dispositivi normativi per la salvaguardia delle risorse naturali con le pratiche indirizzate a sollecitare processi di valorizzazione territoriale e sviluppo locale. È un percorso che ha investito tanto la cultura e le discipline territoriali quanto le strutture preposte alla tutela ed alla gestione delle aree protette, apertesi dopo anni di crisi finanziarie e confinamento a ruoli di pura vigilanza ai temi della programmazione integrata e della pianificazione strategica territoriale. Il presente lavoro riflette sugli esiti e lefficacia di tali tentativi di innovazione a partire dallesperienza di cinque parchi italiani, collocati in contesti profondamente eterogenei dal punto di vista istituzionale, ambientale e urbanistico: isole naturali pressoché marginali ad intense dinamiche di sviluppo urbano (Gargano, Nebrodi), contesti sottoposti a più intense e consolidate pressioni dai flussi turistici (Cinque Terre, Gran Sasso), unarea quasi integralmente collocata in un sistema metropolitano di grande complessità (Vesuvio).

Il Parco del Po torinese: gestione, pianificazione e sviluppo di progetti territoriali. Dal Piano d’Area del Po al sito UNESCO della Riserva della Biosfera CollinaPo. Attivata nel 2013 per volontà delle comunità locali, la Rete di riserve Monte Baldo è la prima in Trentino che può vantare la denominazione di Parco Naturale Locale. È un sistema territoriale che comprende e collega tra loro alcune preziose aree protette: i siti della Rete Natura 2000, le Riserve naturali provinciali e le Riserve locali, veri e propri "scrigni" di biodiversità.

8.97 MB Dimensione del file
8846484754 ISBN
Gratis PREZZO
Piani e politiche territoriali in aree di parco.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Per ogni parco regionale viene redatto un piano territoriale di coordinamento (PTC), con i contenuti di cui agli artt.17 e 19 bis della l.r.86/83. La procedura di approvazione del Piano Territoriale di Coordinamento (PTC) del Parco regionale, del Parco Naturale e delle relative …

avatar
Mattio Mazio

Il Piano, in coerenza con la legge istitutiva del Parco, indica gli obiettivi specifici e di settore e le rela tive priorità, precisa, mediante azzonamenti e norme, le destinazioni d'uso da osservare in relazione alle funzioni assegnate alle sue diverse parti.. Il Piano territoriale è costituito da: un quadro conoscitivo, una relazione illustrativa, tavole cartografiche, Norme Tecniche d

avatar
Noels Schulzzi

La Direttiva Habitat, che è uno dei fondamenti delle politiche comunitarie in materia di ... e delle finanze - , sui regolamenti e sulla proposta di piano per il parco. ... aventi facoltà di accesso all'ambito territoriale di caccia dell'area contigua. Handbook of Research on Social, Economic, and Environmental Sustainability … , 2015. 9, 2015. Piani e politiche territoriali in aree di parco: cinque modelli di ...

avatar
Jason Statham

Il piano d'area è stato strutturato in quattro parti: Una visione al futuro, basata su 2 scenari, in parte sovrapposti e in parte complementari: quello della “città parco” e quello della “città dell’economia che cambia” che incorporano una riflessione sul presente, definiscono un futuro possibile e costituiscono una matrice di riferimento per selezionare le azioni e le politiche Davide Benedetto Tra integrazione e separazione nelle politiche delle aree protette: verso il superamento della dicotomia parco-contesto. Rel. Silvia Saccomani, Paolo Castelnovi.Politecnico di Torino, Corso di laurea specialistica in Pianificazione Territoriale, Urbanistica E Ambientale, 2011

avatar
Jessica Kolhmann

Relazione per la Valutazione d’Incidenza Ecologica del Piano per il Parco 130 7.2.2 Le politiche urbane locali: mosaico dei PRG In fase di elaborazione del Piano si è provveduto a verificare quali siano le previsioni e le intenzioni dei singoli Piani comunali riguardo le aree confinanti con il perimetro del Parco… Documenti Consultazione e download Piano Paesaggistico Regionale in applicazione dell’art. 143 del D.Lgs. n. 42/2004 e del Protocollo di Intesa tra Regione, MiBAC e MATTM. Approvazione attività validate dal Comitato Tecnico Paritetico nella seduta del 26 novembre 2019 Piano Paesaggistico Regionale in applicazione dell’art.