Continuità generazionale dimpresa. Dimensioni psicologiche e relazionali.pdf

Continuità generazionale dimpresa. Dimensioni psicologiche e relazionali

G. Trentini, M. Togni (a cura di)

Il volume nasce dallesigenza, espressa dal mondo imprenditoriale e della ricerca sociale, di fornire una migliore conoscenza degli aspetti psicologico-relazionali connessi alla continuità generazionale dimpresa. La prospettiva psicologica indica le basi teoriche e i percorsi metodologici che possono aiutare i protagonisti a cogliere le sfide e le opportunità della transizione.

Abbiamo conservato per te il libro La divisione del lavoro sociale dell'autore Émile Durkheim in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web retedem.it in qualsiasi formato a te conveniente!

8.89 MB Dimensione del file
8846495608 ISBN
Gratis PREZZO
Continuità generazionale dimpresa. Dimensioni psicologiche e relazionali.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

ore 17.15 La continuità generazionale d’impresa (aspetti psicologici e relazionali) - Prof. Matteo Togni - docente di psicologia dell’organizzazione e di organizzazione aziendale presso l’Università degli Studi di Bergamo. Ha realizzato numerosi studi e ricerche sul tema. Bibliografia per Risorse Umane a cura dello Studio a&m. Acconsento al trattamento dei dati ai sensi del DLgs 196/2003 e del Reg. UE 2016/679.

avatar
Mattio Mazio

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Continuità generazionale d'impresa. Dimensioni psicologiche e relazionali G.Trentini M.Togni Franco Angeli Editore 2008 21 Costruire insieme percorsi di formazione Di Borsani Annalisa, Zappa Francesca De Agostini Scuola 2011 22 Diventare persone. Donne e universalità dei diritti Mafezzoni W. Il Mulino 2011 23 Documentalità.

avatar
Noels Schulzzi

il cui benessere è strettamente subordinato alla continuità e alla redditività della struttura produttiva. ... psicologici e relazionali. E' necessario ... pratiche e psicologiche che il ricambio generazionale comporta, per ridurre i pericoli ... che le imprese di più grandi dimensioni non ritengono conveniente o possibile offrire.

avatar
Jason Statham

Nonostante l’inevitabilità dell’ appuntamento generazionale, non è facile pianificare per tempo questo momento, così delicato e decisivo, del ciclo di vita aziendale: la percezione immediata di un imprenditore Senior, al sentire parlare di trasmissione d’impresa, può essere quella di sentirsi costretto a preparare il proprio ritiro, quando ancora le energie, gli stimoli e la volontà Codocente di seminari relativi al passaggio generazionale e alla continuità d'impresa organizzati con l'Associazione dei Commercialisti e Consulenti del lavoro del mandamento di Bassano nel 2000/01. Consulente operativo alle imprese su problemi relativi alla continuità d'impresa, sulla gestione del cambiamento e sulla gestione dello staff di direzione nelle imprese, dal 2002 a tutt'oggi.

avatar
Jessica Kolhmann

Titolo: La continuità generazionale d'impresa. Da fatto normale ad evento problematizzato. Data di pubblicazione: 2008: Lingua: Italiano: Titolo del libro: Continuità generazionale d'impresa. Dimensioni psicologiche e relazionali Autori e curatori: Giancarlo Trentini, Matteo Togni Prefazione: Luca Cordero di Montezemolo In breve: Il volume nasce dall’esigenza, espressa dal mondo imprenditoriale e della ricerca sociale, di fornire una migliore conoscenza degli aspetti psicologico-relazionali connessi alla continuità generazionale d’impresa.