Ceravamo tanto amati. Italia, Europa e poi?.pdf

Ceravamo tanto amati. Italia, Europa e poi?

P. Virgilio Dastoli, Roberto Santaniello

Europa sì, Europa no, più Europa, meno Europa, lEuropa è morta: quasi quotidianamente, soprattutto con laccentuarsi della crisi, i commenti si sprecano. Mentre si affrontano importanti scadenze, il 2013 viene dichiarato Anno europeo dei cittadini e si celebra il ventennale dellentrata in vigore del Trattato di Maastricht. Il libro è una sorta di diario di bordo per capire e farsi unopinione che non sia solo di pancia: il viaggio comincia proprio con le gioie e i dolori legati al Trattato di Maastricht. Si percorrono poi i successi e i fallimenti, fino alla crisi arrivata dagli Stati Uniti, che ripropone il tema di una governance economica perduta (o mai trovata). Levaporazione del consenso popolare e la sfiducia dei mercati costringono in qualche modo a riaprire il cantiere Europa, ma gli architetti sono incerti sulla ristrutturazione da fare, sulle ditte da coinvolgere, sui tempi di consegna e anche sui futuri inquilini. Eppure non bisogna fermarsi: gli autori delineano come è possibile procedere. Prefazione di Romano Prodi.

Convegno: "Cittadini europei si diventa" - Presentazione del libro "C'eravamo tanto amati. Italia, Europa e poi?" Quando: 22/05/2013 dalle 09:00 alle 13:00: Dove: Aula Moro, Palazzo P. Del Prete P.zza Cesare Battisti 1 Aggiungi l'evento al calendario: vCal iCal: Mercoledì

1.23 MB Dimensione del file
8883502019 ISBN
Ceravamo tanto amati. Italia, Europa e poi?.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Scopri C'eravamo tanto amati. Italia, Europa e poi? (Itinerari) di Dastoli, P. Virgilio (2013) Tapa blanda di P. Virgilio Dastoli: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon. Europa sì, Europa no, più Europa, meno Europa, l’Europa è morta: giovedì 27 marzo, alle 18, presso la Libreria Liberrima a Lecce. Verrà presentato il volume di Pier Virgilio Dastoli e Roberto Santaniello, “C’eravamo tanto amati. Italia, Europa e poi?

avatar
Mattio Mazio

Casa del popolo Leonildo Corazza di San Donato - C'eravamo tanto amati. Italia, Europa e poi? 15 Ottobre 2013. Durante la Notte Rossa alla Casa del Popolo Corazza di San Donato si è parlato di "C'eravamo tanto amati.Italia, Europa e poi?

avatar
Noels Schulzzi

C'eravamo tanto amati Nel sì a Ursula a luglio a Strasburgo nacque il rapporto tra Pd e M5s, dopo 4 mesi relazione incrinata: il Movimento si spacca. C’eravamo tanto amati. Italia, Europa e poi?Presentazione del libro di Pier Virgilio Dastoli e Roberto Santaniello. Europa sì, Europa no, più Europa, meno Europa, l'Europa è morta: quasi quotidianamente, soprattutto con l'accentuarsi della crisi, i commenti si sprecano. Ne parlianmo con gli autori Sabato 18 maggio 2013 alle ore 18.00 presso la Galleria Europa, Piazza…

avatar
Jason Statham

C'eravamo tanto armati. Storie di cuori spezzati. Storie di Cuori Spezzati . Blog. Il Tour: scopri le ultime notizie . La Carriera . Per la stampa - News . Acquista on line Prenota nelle migliori librerie Compra l'eBook . Dove acquistarlo Contatta lo staff Presentazioni Con il ritorno della Penna del diplomatico, Brussellando parla d’Europa. Ospite in studio, Roberto Santaniello, co-autore con Pier Virgilio Dastoli de “C’eravamo tanto amati. Italia,Europa e poi?” (Università Bocconi Editore). Un volume da rileggere e meditare. A seguire il LibrAngolo. [Ascolta&Scarica il …

avatar
Jessica Kolhmann

Finita la guerra, scoppiò il dopoguerra. E l'idea che gli anni successivi al conflitto mondiale rappresentarono una continuazione "fredda" della guerra civile, cui i protagonisti di "C'eravamo tanto amati" avevano partecipato, è l'essenza del capolavoro senza tempo di Ettore Scola.