Aldo Moro. Lattesa.pdf

Aldo Moro. Lattesa

Giambattista Baldanza

«Giambattista Baldanza meditava da anni questo dolce e caro libello con cui parla a noi e insieme colloquia con se stesso, col ragazzo che era e in fondo resta, pulsa emozione in cuore, nei secoli fedele... Cinque capitoli per sorvolare, andare da quelle lezioni universitarie ai 55 giorni di prigionia, dalla strage della scorta e dal rapimento Moro del 16 marzo 1978, con la sua 500 L blu di ragazzo, in giro per gite metropolitane e pranzi di nozze, assieme a tutti gli altri sani, volenterosi (che pregi antiquati!) ragazzi di famiglia come lui, amici e figlioli che si amavano, crescevano, mettevano a loro volta su famiglia... [...] Il Moro di Giambattista Baldanza - secco e fluente, necessario e sorprendente - è tutta unevocazione lirica, tenue e radiosa come il motto sapiente...». (dalla prefazione di Plinio Perilli)

Grande era l’attesa dei presenti, che hanno riempito il Teatro (è venuto anche il vescovo di Pistoia Fausto Tardelli) per sentir parlare la figlia di Aldo Moro e una componente di quel gruppo di Brigate Rosse che lo uccise. Ma tutti hanno compreso dai diretti testimoni che solo l’incontro tra persone può permettere di superare dolori Libri di Fenomeni terroristici. Acquista Libri di Fenomeni terroristici su Libreria Universitaria: oltre 8 milioni di libri a catalogo. Scopri Sconti e Spedizione con Corriere Gratuita! - Pagina 5

6.36 MB Dimensione del file
8875575614 ISBN
Aldo Moro. Lattesa.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.bayareabarnsandtrails.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

9 mag 2020 ... La curiosità è tanta, e gli addetti ai lavori fremono in attesa di una delibera in arrivo da viale Aldo Moro, che da lunedì dovrebbe portare i ...

avatar
Mattio Mazio

Aldo Moro, percossero a piedi tutto corso Italia per andare ad inaugurare i nuovi giardini della nostra villa comunale. La villa così come la conosciamo oggi, prima del 1965 era limitata alla sola villa di “sopra” intitolata a Gianvito Tacconi. Quella prima parte della villa fu aperta al pubblico il 24 maggio del 1934.

avatar
Noels Schulzzi

Aldo Moro (Maglie, Lecce, 1916) in una foto del 1941. Coloro che non credono più, e si rifiutano in conseguenza di obbedire e di combattere, son dunque ormai tra gli italiani, per riconoscimento L’episodio cardine nella storia delle Brigate Rosse risale al 16 marzo 1978, quando l’onorevole Aldo Moro, presidente della Democrazia Cristiana, venne sequestrato e gli uomini della sua scorta furono uccisi.Aldo Moro, politico pugliese, stava lavorando alla costituzione del Governo stringendo alleanza con …

avatar
Jason Statham

Aldo Moro (Maglie, Lecce, 1916) in una foto del 1941. Coloro che non credono più, e si rifiutano in conseguenza di obbedire e di combattere, son dunque ormai tra gli italiani, per riconoscimento

avatar
Jessica Kolhmann

Giovedì 20 aprile (ore 21), presso il cine-teatro del Centro Culturale “A. Moro” di San Salvo , nuovo appuntamento con la rassegna